Le classi II A, 4 N, 4 T e 4 W del Liceo “Ariosto” coordinate dalle proff.sse Bigoni e Bonaria partecipano al progetto Anti-Racist Pedagogies: a Catalogue of Best Practices for Teaching American Literature in Ethnically Diverse Italy. Il progetto è nato da una collaborazione con la prof.ssa Maria Giulia Fabi, docente di Letterature Anglo-Americane presso Unife, l’Università del Piemonte Orientale (UPO) e l’Ambasciata Americana. Sarà proprio la prof.ssa Fabi la prima ospite sabato 7 maggio che dialogherà con i ragazzi sui loro approfondimenti. Le classi sono infatti state impegnate nella lettura ed analisi del racconto “The Bouquet” dello scrittore americano Charles W. Chesnutt (1858-1932) al fine di individuare “best practices” contro il razzismo e l’esclusione, a favore dell’integrazione e della giustizia sociale. I risultati di questa riflessione saranno poi discussi dagli studenti con la medesima prof.ssa Maria Giulia Fabi e la prof.ssa Tess Chakkalakal, Associate Professor of Africana Studies and English, Bowdoin University (Illinois) durante l’incontro di lunedì 23 maggio presso il Liceo Ariosto e verranno presentati al seminario internazionale che avrà luogo il 25 e 26 maggio a Vercelli.

Gli organizzatori del progetto hanno voluto ampliare la riflessione sul razzismo uscendo dall’ambito universitario e coinvolgendo studenti delle scuole medie superiori italiane con un tema fortemente legato ai percorsi di Educazione Civica che le classi del Liceo affrontano nel corso dell’anno scolastico e alle abilità specifiche del PCTO.