La comunità del Liceo Ariosto si unisce unanime al cordoglio della famiglia e della cultura italiana per la scomparsa dell’architetto Carlo Melograni.

A lui Ferrara deve il complesso del Liceo, parte integrante e indissolubile dell’orizzonte fisico e mentale della città.

Ogni spazio dell’Ariosto, interno ed esterno, è stato ideato da Carlo Melograni al servizio della crescita intellettuale e morale di generazioni di studentesse e studenti, in coerenza con i principi dettati dalla Carta Costituzionale.

Ogni spazio dell’Ariosto è stato pensato all’insegna di un linguaggio architettonico contemporaneo in dialogo fecondo con il Rinascimento dell’Addizione Erculea, secondo la più alta delle lezioni dell’Umanesimo italiano, la coniugazione della Modernità con l’Antico.

Il Liceo Ariosto tiene e terrà viva l’alta lezione di civismo e di stile di Carlo Melograni, nella cara memoria del “suo architetto”.